Il tè in Nepal: varietà sorprendente

Inviato da:

I pochissimi che seguono questo blog (una buona dose di sano ottimismo non fa mai male) avranno sicuramente notato che parlando di tè mi riferisco sempre ad un numero ristretto di paesi: Cina, Giappone, India, Taiwan. La Cina è il luogo in cui nasce e si diffonde la cultura del tè, e da qui si è espansa principalmente agli altri citati, per motivi storici che abbiamo già affrontato in altre pagine del sito; i tè più famosi al mondo ...

Continua la lettura →
0

Darjeeling First Flush (giardino Seeyok)

Inviato da:

La storia del tè in India è strettamente legata all’arrivo delle compagnie mercantili europee, ed in particolare con la Compagnia delle Indie Orientali Inglese (EIC). Molti dei giardini infatti furono creati in questo stato a seguito dell’arrivo degli europei nel continente asiatico, in particolare per la produzione del tè nero che ebbe un forte sviluppo a partire da questo periodo. Non a caso molti tè neri, tra cui quelli più pregiati, hanno una storia molto più breve rispetto a quella ...

Continua la lettura →
0

Keemun

Inviato da:

Come risulterà evidente alle mosche bianche che popolano questo sito ed hanno avuto il coraggio di leggerne i contenuti, la storia del tè affonda le sue origini millenni or sono; sebbene la sua raccolta e preparazione abbia origini antiche, si è sempre avuta un’evoluzione di tutte le pratiche cui è legato. Dapprima nelle forme di utilizzo, poi nelle preparazioni e la coltivazione, in seguito con la nascita di nuove tipologie. Un mondo che vive di tradizioni, ma che non rimane ...

Continua la lettura →
2